Opportunità internazionali

Il Dipartimento offre un’ampia gamma di possibilità allo studente interessato a perfezionare le lingue all’estero, ad ampliare i propri orizzonti culturali, ad acquisire autonomia personale o a svolgere esperienze di tirocinio fuori dei confini nazionali:
  • soggiorni di studio nell’ambito del Programma Erasmus+ e progetti analoghi
  • tirocini all’estero
  • doppi titoli di laurea
Abbiamo infatti creato una fitta rete di scambi con importanti università e istituzioni dei paesi europei ed extraeuropei dove si parlano le lingue straniere che insegniamo: arabo, cinese, francese, giapponese, inglese, spagnolo, russo, tedesco.
Per alcuni di questi programmi sono previste borse di studio a copertura delle spese di viaggio e soggiorno.
Gli accordi Erasmus prevedono una borsa di 250 0 300 euro mensili per le destinazioni europee e di 500 euro mensili per le extra-europee. Il programma “Mobilità internazionale per crediti K107”, per chi sceglie soggiorni di studio in paesi extra UE, prevede una borsa mensile di 750€.
Mobilità internazionale
Durante il percorso universitario lo studente può trascorrere un periodo di studio di minimo 3 e massimo 12 mesi all’estero, durante il quale svolgere parte del proprio curriculum in un’università straniera e, una volta tornato, avere il pieno riconoscimento degli esami sostenuti. Lo studente ottiene alla partenza una borsa di studio a copertura parziale delle spese di soggiorno. L’erogazione del contributo è sempre subordinata al conseguimento del numero minimo di CFU previsto dal corso di studio.
Il Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere ha, in particolare, stretto accordi di mobilità con i seguenti paesi:
 
Paesi europei
  • Austria: Innsbruck
  • Belgio: Mons
  • Estonia: Tartu
  • Francia: Aix-Marseille, Amiens, Besançon, Bordeaux, Caen, Clermont-Ferrand, Grenoble,
  • Limoges, Lyon, Marseille, Paris, Perpignan, Poitiers, Rouen
  • Germania: Berlin, Bielefeld, Bochum, Giessen, Göttingen, Hamburg, Heidelberg, Köln, Leipzig, Lubeck, Mannheim, München, Munster, Nürnberg, Saarbrücken, Stralsund, Würzburg
  • Gran Bretagna: Chelmsford, Hull, Leeds, Manchester, Reading, Swansea
  • Norvegia: Trondheim
  • Paesi Bassi: Nijmegen
  • Polonia: Lublin
  • Portogallo: Viana do Castelo
  • Spagna: Barcellona, Cáceres, Cádiz, Cordoba, Girona, Granada, Illes Balears, Madrid,
  • Malaga, Murcia, Oviedo, Salamanca, Santiago de Compostela, Sevilla, Valencia, Valladolid
  • Svezia: Falun
     
Paesi extra-europei
  • Australia: Adelaide, Sidney
  • Brasile: Curitiba
  • Cina: Dalian, Nanjing, Suzhou
  • Giappone: Kyoto
  • Russia: Ekaterinburg, Leningrad, Nizhny Novgorod, St Petersburg
  • Tunisia: Tunisi
  • USA: Boulder (Colorado), Teaneck (New Jersey)
Tirocini all’estero: mobilità Erasmus+ ai fini di Traineeship

Il Programma comunitario Erasmus+ permette agli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale di accedere a tirocini in uno dei Paesi partecipanti. Esistono borse per tirocini destinate anche ai laureati. Tutti i bandi sono pubblicati sulla pagina dedicata.

Doppi titoli
  • Laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale / Master II en Commerce international et langues appliquées

Il corso di Laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale offre l'opportunità di conseguire un doppio titolo, ovvero il Master II en Commerce international et langues appliquées dell'Università Lumière Lyon2 insieme al diploma di Laurea magistrale.
Il doppio titolo prevede la frequenza del I semestre del secondo anno di studio (da settembre a gennaio) presso l'Université Lumière Lyon2 e un tirocinio di una durata non inferiore ai 4 mesi da effettuare in Francia, in Italia o in un altro paese. 
La selezione avviene durante il primo anno della laurea magistrale. È richiesta una competenza linguistica di livello C1 in francese, inglese e italiano (o altra lingua). La candidatura deve essere presentata entro la scadenza indicata dal bando, pubblicato nel mese di gennaio.
Sono previste borse ERASMUS+ per il periodo di mobilità per studio in Francia ed eventuali borse Erasmus traineeship per il tirocinio svolto all'estero.

Referente: prof.ssa Cécile Desoutter

 

  • Planning and Management of Tourism Systems / Tourism and Hospitality Management

La Fairleigh Dickinson University (New Jersey) e l’Università degli studi di Bergamo hanno stipulato un Agreement for Academic Cooperation che permette agli studenti del corso di Laurea Magistrale in Planning and Management of Tourism Systems di conseguire contemporaneamente il Master in Tourism and Hospitality Management rilasciato dalla Fairleigh Dickinson University (New Jersey – USA). Per ottenere il doppio titolo lo studente deve svolgere presso l’università partner una parte
prestabilita del corso di studio. 
L’Università di Bergamo mette a disposizione due borse di 3600 euro ciascuna assegnate sulla base di una graduatoria di merito (in aggiunta, un rimborso spese sostenimento Toefl/IELTS e, se erogabile, 1000 euro a copertura delle spese di viaggio e alloggio).

Referente: prof.ssa Flaminia Nicora

  • Lingue e letterature europee e panamericane / MA Degree Allgemeine und Vergleichende Literaturwissenschaft

Gli studenti della Laurea Magistrale in Lingue e letterature europee e panamericane possono frequentare due semestri del II anno presso la Ruhr-Universität di Bochum (Germania). Alla fine del loro percorso ottengono sia il titolo di studio italiano, sia quello tedesco.
Lo studente interessato vi può partecipare, purché all'atto dell'iscrizione abbia conseguito nella sessione invernale degli esami almeno 10 cfu in insegnamenti del I anno e possieda le necessarie competenze linguistiche: almeno C1 (o equivalente) in una lingua europea (incluso il russo). Costituisce titolo preferenziale la competenza a livello C1 in lingua tedesca.
Lo studente in partenza per Bochum nel mese di settembre del secondo anno di corso dovrà dimostrare di aver ottenuto almeno 40 cfu relativi agli insegnamenti del I anno. La candidatura deve essere presentata entro la scadenza indicata dal bando, che verrà pubblicato nel mese di gennaio.

Referente: prof.ssa Elena Agazzi